Get a site

Congresso Internazionale di Storia dell’Arte CIHA a Firenze

Dopo oltre quarant’anni, si sta tenendo a Firenze dall’ 1 al 6 settembre il Congresso Internazionale di Storia dell’Arte CIHA (Comité International d’Histoire del’Art).
 
Stavolta il Congresso è stato organizzato in due diversi paesi nel corso di due anni. Motion: trasformation – è il titolo della prima parte del 35 ° Congresso Internazionale degli Storici dell’Arte, organizzato da CIHA-Italia (Comité International d’Histoire de l’Art) e dal Kunsthistorisches Institut Florenz-Max-Planck-Institut.
La seconda parte Motion: Migrations- avrà luogo a San Paolo, in Brasile, nel settembre 2020.

L’ evento è stato insignito della Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica Italiana.

Il programma del Congresso comprende circa centoventi lavori di esperti di tutto il mondo. A latere del Congresso ci saranno eventi aperti al pubblico, tra cui la conferenza della storica dell’arte indiana Kavita Singh a Palazzo Vecchio in Firenze.

In una prospettiva transculturale, interdisciplinare e innovativa, il Congresso CIHA di Firenze si è aperto con una riflessione che affronta il ruolo dell’artista, inteso come colui che agisce e fa ed è dotato della capacità divina di modellare il materiale e creare nuove forme, e la natura dell’oggetto d’arte, che è a sua volta dotato di anima.
Carlo Marino
#carlomarinoeuropeannewsagency

www.ciha-Italia.it/florence2019

Published by historiolaeartis

Journalist http://kaarlo.marino.en-a.eu/partner_info/